×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /web/htdocs/www.esperonews.it/home/images/Interventi Vigili del Fuoco

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/Interventi Vigili del Fuoco

Emergenza neve. I Vigili del Fuoco in prima fila: un lavoro silenzioso e straordinario

Venerdì, 13 Gennaio 2017 14:58 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(1 Vota)

In questi giorni di neve si è parlato continuamente di disagi, interventi, ritardi, di problemi vecchi e nuovi che caratterizzano eventi come quello che ha interessato le alte Madonie completamente coperte dalla neve.

Una nevicata che ha fatto ricordare quella degli anni ottanta e ha messo a dura prova la macchina organizzativa che in questi casi si mette in moto. Tutti gli organismi in qualche modo si sono prodigati per garantire la sicurezza e limitare i disagi ai cittadini. Tra questi anche i vigili del fuoco che a dire il vero lo fanno tutti i giorni ed è per questo che forse non sono stati “illuminati”. Anche in questa occasione nelle alte Madonie la loro presenza si è notata. Tanti, infatti, gli interventi degli uomini del distaccamento di Madonnuzza a Petralia Soprana. Quello che ha fatto notizia è stato sicuramente il recupero dello spalaneve del Comune di Petralia Soprana, finito fuori strada a causa delle bufere di neve, per il  quale è necessitato l’intervento dell’autogru che è arrivata da Palermo. Oltre a questo ci sono poi quelli di cui si è poco parlato che hanno interessato le persone che non dimenticheranno facilmente la loro avventura e neanche le facce dei vigili che li hanno salvati dal sicuro assideramento. Uomini e mezzi del distaccamento di Madonnuzza hanno lavorato anche in condizioni proibitive e sono giunti dove altri non sono arrivati. Con un fuoristrada e il gatto delle nevi hanno recuperato veicoli in panne e usciti fuori strada lungo la SS. 290 che conduce allo svicolo di Resuttano e la SS. 120 fino a Tremonzelli. In alcuni casi hanno dovuto cercare le automobili già completamente sotterrare dalla coltre bianca per salvare gli occupanti. Il loro intervento è stato provvidenziale per due persone che abitavano in due frazioni del Comune di Petralia Soprana che necessitavano essere ricoverate in ospedale. In tutte e due le emergenze, grazie al gatto delle nevi, sono riusciti a trasbordare i malati sulle ambulanze che attendevano a lunga distanza sulle strade statali e a salvare i malcapitati.  Sono stati chiamati in vari paesi delle Madonie. A Petralia Sottana sono intervenuti anche per rimuovere enormi accumuli di neve che sporgevano dai tetti con la pericolosità che ne derivava per i cittadini. Nelle campagne della contrada Chibbò hanno rifornito alcune aziende agricole di acqua salvando gli animali che da giorni non avevano più acqua a causa del gelo che aveva spaccato le condutture. Sono stati giorni di passione per questi operatori della sicurezza che svolgono il loro lavoro in silenzio e senza comunicati stampa che seguono ad ogni intervento che viene messo in atto, senza strombazzamenti su facebook per il semplice giro di un mezzo meccanico.{gallery}Interventi Vigili del Fuoco{/gallery}

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.