Povia canta a Termini Imerese per combattere la fame nel mondo. Lo spettacolo di beneficenza domenica 8 gennaio

Mercoledì, 04 Gennaio 2017 23:01 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Povia ha mantenuto la promessa fatta a Caccamo lo scorso novembre: ritorna a cantare in Sicilia e lo fa per aiutare i bambini più disagiati e poveri al mondo.

Il vincitore di Sanremo 2006 sarà testimonial di Mary's Meals e di O Sorriso do Brasil in due spettacoli: il primo si terrà a Termini Imerese l'8 gennaio (ore 10,00 del mattino), presso il cine teatro Eden e l'altro avrà luogo a Palermo il 10 gennaio (ore 20,00), all'interno del teatro Orione. Grazie a queste lodevoli iniziative molti bambini che vivono nelle zone più povere del pianeta potranno essere accolti, ricevere un pasto caldo e perfino un'istruzione. Infatti entrambi gli eventi, organizzati da don Giuseppe Calderone, Parroco a Caccamo nella chiesa San Giorgio Martire, sosterranno due importantissimi progetti messi in campo dalle organizzazioni umanitarie di Mary's Meals e di O Sorriso do Brasil. Mary's Meals (in italiano Le Mense di Maria) è un movimento globale, fondato negli anni 90 in Scozia da Magnus MacFarlane-Barrow, che fornisce un pasto quotidiano ad un milione e duecento mila bambini, presso le scuole dei paesi più poveri del mondo, come il Malawi. La scelta di fornire il pasto a scuola non è casuale, ma rappresenta un buon “pretesto” per portare i bambini tra i banchi per impartirgli le conoscenze indispensabili al loro riscatto nella società. E per salvare un bambino dalla fame basta veramento molto poco. Con soli 14,50 euro Mary's Meals riesce ad assicurare il nutrimento per un anno intero! Questa “impresa” benefica è resa possibile grazie all'abbattimento di tutti i costi di gestione interna, in tal modo l'organizzazione riesce a destinare il 93% dei fondi raccolti agli aiuti concreti. Analogamente opera O Sorriso do Brasil che raccoglie fondi per costruire una casa famiglia a Conde, in Brasile. Giuseppe Povia che ha accettato di cantare per queste buone cause, negli spettacoli dei prossimi giorni presenterà al pubblico il suo nuovo album dal titolo “Nuovo Contrordine Mondiale”, il decimo del celebre cantautore italiano, auto prodotto ed auto distribuito. Con una fermezza senza eguali per un cantante della sua fama, Povia, nei suoi lavori affronta temi fondamentali per la vita sociale e personale: dal debito pubblico alla disoccupazione, dalla crisi della famiglia all'utero in affitto, l'omosessualità, l'amore e l'amicizia. «Sono papà di due bambine, - dice il cantautore milanese nel corso del suo recente concerto a Caccamo - vorrei che loro crescessero in un mondo più sveglio, non soltanto sfogliando l'I phone. Per questo, tutto quello che faccio, lo faccio per loro». L'album Nuovo Contrordine Mondiale è composto in tutto una ventina di brani che s'imprimono facilmente nella mente di chi li ascolta, non solo per le bellissime musiche ma anche per l'efficacia del messaggio, parole che lasciano spazio alla speranza di costruire per il futuro un'Italia ed un mondo migliori.«Questo gesto non è il massimo, ma il minimo che possiamo fare, il nostro pane quotidiano», ha sottolineato don Giuseppe Calderone a margine del concerto di Caccamo. Con Povia si alterneranno sui palchi dell'Eden e dell'Orione altri artisti, anch'essi impegnati nella raccolta fondi lanciata dal sacerdote caccamese, tanto che gli spettacoli saranno un melange di musica, danza, mimo e cabaret. A Termini Imerese si esibiranno: gli allievi della scuola di danza Kurhaus preparati da Donatella Scimeca; lo storico gruppo musicale Gli Amici di Caccamo composto da Filippello, Panzeca, Cattaino, Guzzardo, Priolo e Rosso; i Clown Simpaticoni sempre di Caccamo ed il gruppo di cabarettisti palermitani Gio en Mimos. Altrettanto ricca sarà la serata palermitana, condotta da Vincenzo Canzone di Radio Action; qui affiancherà il cantautore milanese l'attore e regista Michele Paulicelli, autore del famoso musical “Forza Venite Gente!”; inoltre, assieme alle coreografie di My Space, tante risate sono assicurate grazie agli sketch di Lo Scarrozzo e Gio En Mimos.
Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 3337035884 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.