Nominati i sottosegretari del governo Gentiloni. Un posto anche per Vicari, Castiglione e Faraone

Giovedì, 29 Dicembre 2016 14:23 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il Governo ha nominato i nuovi sottosegretari, "nuovi" si fa per dire, perché sono stati quasi tutti riconfermati, spesso nello stesso posto che già occupavano nel governo Renzi.
Ed una conferma è anche quella dei siciliani Simona Vicari, Giuseppe Castiglione e Davide Faraone. Ma mentre i primi sono due rimasti sulla poltrana già in precedenza occupata (Vicari alle infrastrutture e trasporti, Castiglione all'agricoltura), Faraone è transitato dall'istruzione alla salute. Dopo la mala fiura fatta dall'intero governo con la "buona scuola", che ha scontentato tutti e soprattutto gli insegnanti, spingendo addirittura lo stesso Matteo Renzi a dichiarare: “Abbiamo messo miliardi sulla scuola e abbiamo scontentato tutti, abbiamo fatto un capolavoro”, a Faraone toccherà adesso occuparsi di un'altra gatta da pelare ben più grave, la sanità. In Sicilia e nel nostro Comprensorio infatti il dossier sanitario è abbastanza ricco. L'isola attende ancora la sistemazione della rete ospedaliera, il via libera governativo ai concorsi, finora sempre promessi (pure durante la campagna per il Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre), ma sempre rimandati, la sistemazione dei punti nascita, con gli ospedali di Cefalù e Petralia Sottana in attesa di conoscere la loro sorte (il 31 dicembre scadrà la proroga per il Giglio). Vedremo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.