Si è impossessato di un rimorchio per il trasporto di barche. Condannato un uomo di Altavilla

Mercoledì, 30 Novembre 2016 07:01 Scritto da  Pubblicato in Altavilla Milicia
Vota questo articolo
(1 Vota)
Come titolare di un'impresa che gestisce un deposito di barche ad Altavilla Milicia, si è impossessato di un rimorchio per il trasporto di barche, di proprietà di un cliente.
E' accaduto nel 2013, quando il proprietario di un gommone e di un carrello di trasporto, depositati nella ditta gestita da Riccardo Balistreri, 33 anni, di Altavilla, ha denunciato ai carabinieri che il carrello era stato sottratto dal deposito, come gli aveva comunicato Balistreri. I militari però hanno scoperto che sarebbe stato lo stesso Balistreri ad inventarsi tutto ed impossessarsi del carrello, per non restituirlo al legittimo proprietario. E così Balistreri è finito sotto processo davanti al tribunale di Termini Imerese, con l'accusa di appropriazione indebita. Il giudice lo ha poi condannato alla pena di quattro mesi di reclusione e 400 euro di multa, oltre il pagamento del danno alla parte civile. Pena sospesa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.