Dovevano trovarsi agli arresti domiciliari ma i Carabinieri li scovano tranquillamente fuori: uno in banca, l’altro dal barbiere

Giovedì, 17 Novembre 2016 00:12 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)

I Carabinieri hanno tratto in arresto due uomini, evasi dalla misura degli arresti domiciliari.

Il primo è R.F., 39enne, in teoria sottoposto alla misura di detenzione domiciliare per rapina. I carabinieri della stazione di Resuttana Colli l’hanno sorpreso mentre era intento ad effettuare alcune operazioni allo sportello di una banca. L’altro invece è A.F., 36enne, sottoposto agli arresti domiciliari per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Stazione di Olivuzza però l’hanno beccato mentre era comodamente seduto sulla poltrona del barbiere. Per entrambi sono scattate le manette. Il Giudice ha convalidato gli arresti.  Per A.f, il Tribunale di sorveglianza ha già disposto il carcere. È stato quindi condotto presso il Pagliarelli. Per R.F., sono stati nuovamente disposti i domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.