La Cassazione ha confermato: ergastolo per l'assassino della giovane palermitana

Mercoledì, 16 Novembre 2016 08:03 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)
La Corte di cassazione nella serata di ieri ha confermato l'ergastolo per Samuele Caruso.
Il giovane ventiseienne era accusato di avere ucciso il 19 ottobre 2012 a Palermo Carmela Petrucci, 17 anni appena, sorella della su ex fidanzata Lucia. Giunge così dopo quattro anni a termine il processo per l’omicidio della giovane, "colpevole" solo di avere difeso la sorella, la vittima designata dell'ex fidanzato violento, facendole scudo con il corpo e così colpita a morte dalle coltellate inflitte da Caruso.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.