Sorvegliato speciale circolava per le vie di Termini in motorino. Condannato

Giovedì, 13 Ottobre 2016 07:30 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(2 Voti)
Un uomo è stato condannato perché, pur essendo sottoposto alla sorveglianza speciale, girava in scooter per le vie di Termini Imerese.
Il fatto risale al 2013, quando i carabinieri fermano un motorino guidato da Massimo Vittorio, 41 anni, pregiudicato e sottoposto alla misura della sorveglianza speciale. E' così scattata la denuncia a carico dell'uomo, mentre il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro. Al processo davanti al tribunale di Termini, l'uomo è stato giudicato colpevole e condannato alla pena di sei mesi di arresto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.