Minaccia con una falce la convivente ed il figlio. Condannato un uomo di Alimena

Venerdì, 30 Settembre 2016 13:26 Scritto da  Pubblicato in Alimena
Vota questo articolo
(0 Voti)
In preda ai fumi dell'alcool, minaccia con una falce la convivente e suo figlio.
E' accaduto nel 2009 ad Alimena, quando Salvatore Sansone, 64 anni, irritato perché la convivente ed il figlio lo hanno inviato a smettere di bere, consci dell'effetto deleterio sul suo carattere, ha afferrato una falce che si trovava in un locale attiguo alla sala da pranzo, minacciando la donna ed il giovane di morte. I due l'indomani hanno raccontato tutto ai carabinieri. E' così scattata la denuncia a carico di Sansone ed il processo, davanti al giudice di Termini Imerese, dove è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di un mese e dieci giorni di reclusione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.