Durante la notte tentano di introdursi all’interno di un istituto di credito: polizia e carabinieri arrestano due giovani

Venerdì, 16 Settembre 2016 23:35 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella nottata di ieri Polizia e Carabinieri hanno tratto in arresto due malviventi resisi responsabili  del tentativo di furto in danno di un Istituto di Credito. La sinergica azione degli operanti ha impedito che l’evento criminoso potesse essere portato a compimento, per di più in modo a dir poco rudimentale. Infatti, i ladri avevano cercato di forzare l’ingresso della banca, in viale Strasburgo, 

utilizzando  un piede di porco, trascurando di essere su una via  trafficata anche a quell’ora e di provocare rumori a prova dei sonni più profondi. Uno dei due malfattori Riccardo Davide si era addirittura allontanato dalla propria abitazione dove si trovava in stato di detenzione domiciliare. I due arrestati Riccardo Davide nato a Palermo, classe 1984, ivi residente e La Manna Ignazio, nato a Palermo, classe 1977, ivi residente sono stati tratti in arresto con l’accusa di tentato furto in concorso e trattenuti presso le Camere di sicurezza del Comando in attesa di essere tradotti presso il Tribunale per il rito direttissimo. Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.