Campofelice di Roccella. "Non capisco questo stato di totale abbandono di un paese con delle grandissime potenzialità!"

Martedì, 13 Settembre 2016 23:14 Scritto da  Pubblicato in Dillo a Espero
Vota questo articolo
(7 Voti)
Un cittadino di Campofelice di Roccella emigrato a Milano scrive alla nostra redazione una lettera-sfogo sulla situazione del proprio paese.
"Eccomi qui per scrivere 2 paroline per questo paese a mio parere mal amministrato. Parlo a nome di molti se non tutti dei miei compaesani!
Ho letto in alcuni post su Facebook dove ci si preoccupa di mancati ringraziamenti da parte dei cantanti NOMADI oppure di offese alle amministrazioni da parte di una commedia svoltasi in Piazza Garibaldi!
Ma vi siete guardati attorno? Ogni Anno che vengo nella mia terra dove sono cresciuto e trovo sempre più degrado. Montagne di spazzatura all'ingresso del Lungomare (Zona ex Afem) ma anche lungo il tragitto del lungomare per non parlare dei sacchetti stracolmi di spazzatura a bordo dei marciapiedi vicini alle abitazioni. Mancanza di acqua potabile per i cittadini (pur giustificate da un guasto) ma che credo non debbano verificarsi nel 2016, strade fatiscenti per recarsi nelle proprie campagne con il rischio elevato di incidenti soprattutto dei ciclisti e motociclisti. Scuole (Licei) che tutto sembrano tranne che delle scuole se non fosse per il cartello affisso sulle pareti delle stesse scuole. Letto del fiume Roccella con odori paragonabili ad una discarica se non peggio. Sottopassaggi ferroviari che danno l'impressione di essere stati bombardati per non dire che con 2 gocce si allagano isolando quasi del tutto gli abitanti del lungomare dal paese.
Mi spiace ma prima dobbiamo meritare i saluti/ringraziamenti. Smettiamo di preoccuparci di ciò che dicono in una commedia svoltasi in Piazza! Non capisco questo stato di totale abbandono di un paese con delle grandissime potenzialità! Con questo continuo ad Ammirare sempre il mio Paesello. Chiedo a tutti i miei paesani di condividere se volete un paese più libero."

Cesare Dolce

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.