Esce per andare a lavorare e scompare: ore di ansia per i familiari di Demetrio Aruta. Il fratello è stato ucciso con sei colpi di pistola

Venerdì, 02 Settembre 2016 23:39 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono ore di angoscia per i familiari di Demetrio Aruta. L'uomo, 40 anni, è un venditore ambulante. Non si hanno sue notizie da martedì.

E' stata presentata denuncia di scomparsa alla polizia. L'uomo vive in via Francesco Salamone, alla Zisa. I familiari non avendo sue notizie hanno presentato formale denuncia alla polizia. L'appello della cognata a Palermo Today: "Abbiamo cercato ovunque, non sappiamo cosa pensare. Chiunque ha sue notizie ci contatti"."Demetrio Aruta (nella foto) è uscito martedì mattina intorno alle otto - racconta la cognata Caterina Scarpinato -. Era una giornata come le altre, è andato a lavorare. Si è allontanato a piedi. Da quel momento però non abbiamo più avuto sue notizie. Non capiamo cosa è successo: a casa stava bene, con la moglie e il figlio non c'erano problemi. Non ha portato oggetti particolari con sè, ha solo la patente". Non vedendolo rincasare, i familiari hanno chiamato ripetutamente il telefono cellulare ma risulta spento. Sono quindi iniziate le ricerche in tutta la zona. "Abbiamo provato - dice ancora la cognata - anche alla stazione, ma niente. Siamo molto preoccupati, abbiamo già avuto un grave lutto in famiglia.L'altro fratello di mio marito è stato ucciso proprio qui alla Zisa". (Gaspare Aruta, ucciso alla Zisa nel marzo del 2007 con sei colpi di pistola. ndr). La famiglia chiede a chiunque di abbia notizie di contattarli al numero 3883658090.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.