Slitta al prossimo anno scolastico l’attivazione dell’indirizzo alberghiero “Stenio” di Termini Imerese

Venerdì, 29 Luglio 2016 09:57 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le improvvise dimissioni del Sindaco di Termini Imerese hanno interrotto bruscamente l’iter procedurale di attivazione dell’indirizzo alberghiero.

Nonostante ciò il Dirigente Scolastico dell’IISS “Stenio”, prof.ssa Maria Bellavia,  ha continuato a lavorare incessantemente per la ricerca di un confronto istituzionale con le diverse componenti, politiche ed amministrative che ha portato ad un tavolo tecnico a cui hanno preso parte oltre alla dirigente Bellavia, consiglieri comunali, dirigenti tecnici del Comune, il segretario comunale, il vicesindaco e il Presidente del Consiglio di Istituto dell’IISS “Stenio”. Dalla riunione è emerso che , anche a seguito delle difficoltà del Consiglio Comunale che deve procedere alla surroga dei consiglieri PD recentemente dimessisi, non sussistono i tempi tecnici perché le procedure di affidamento e consegna dei locali destinati a laboratori dell’indirizzo alberghiero, possano essere completate entro il 1° settembre. Permane, tuttavia, la volontà di attivare il nuovo indirizzo per l’anno scolastico 2017/18; le parti presenti alla riunione si sono impegnate a portare al prossimo Consiglio Comunale utile la proposta di autorizzazione all’utilizzo della Casa di Riposo “Scialabba” per l’attivazione dell’indirizzo alberghiero. Nonostante la delusione, per la prof.ssa Bellavia “L’attivazione dell’indirizzo alberghiero è solo rinviata. Il mio pensiero e il mio ringraziamento va a tutte le famiglie che già da quest’anno ci avevano dato la loro fiducia per avviare questo nuovo percorso. Assicuro a tutti i soggetti coinvolti che  persevererò tenacemente, attraverso il dialogo interistituzionale, perché si realizzino le condizioni necessarie all’attivazione di un indirizzo scolastico, che risponde ad un reale bisogno della collettività e sarà sicuramente volano di sviluppo per il territorio”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.