Stalking. Condanna per un uomo a Sciara

Mercoledì, 27 Luglio 2016 12:57 Scritto da  Pubblicato in Sciara
Vota questo articolo
(1 Vota)
Ha tempestato la ex moglie di telefonate, l'ha pedinata e pure minacciata.
Così G.G., 81 anni, è finito sotto processo davanti al giudice monocratico di Termini Imerese per stalking. I fatti risalgono allo scorso anno, quando l'uomo non ha retto alla fine del matrimonio con la moglie e così, sperando che la donna tornasse sui suoi passi, egli ha messo in atto una serie di azioni degne del migliore stalker. Ha tempestato infatti la ex di telefonate, sperando di convincerla; l'ha pedinata per le vie del paese; l'ha pure minacciata; si è presentato a casa della ex moglie, piantandosi davanti l'uscio, tentando di convincerla. Ma niente. La donna, stanca di tali "attenzioni" morbose e spaventata dalle stesse, ha così denunciato tutto ai carabinieri. Sono allora scattate le misure di protezione ed a G.G. è stato imposto il divieto di risiedere a Sciara. Al processo il giudice l'ha poi riconosciuto colpevole,  condannandolo alla pena di sette mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese processuali ed al risarcimento dei danni alla vittima.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.