In quattro rubano un fuoristrada a Petralia. Condannati

Martedì, 21 Giugno 2016 02:00 Scritto da  Pubblicato in Petralia Sottana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Rubano un fuoristrada, ma vengono beccati, arrestati e condannati.

Il fatto è accaduto nello scorso mese di maggio a Petralia Sottana, quando quattro uomini, tutti parenti tra loro e residenti a Catania e provincia, Francesco Maggiore, 51 anni, Massimo Emiliano Maggiore, 40 anni, Marco Maggiore, 36 anni, e Orazio Valentino Maggiore, 20 anni, tutti noti - tranne l'ultimo - alle forze dell'ordine per i loro precedenti penali, si trovavano in "trasferta" sulle Madonie. A Petralia Sottana i
quattro hanno trovato un fuoristrada parcheggiato sulla pubblica via, decidendo di rubarlo, forzando il vetro e mettendolo in moto. Fortunatamente i quattro Maggiore sono stati beccati dai carabinieri e tratti in arresto. Processati per direttissima davanti al giudice monocratico di Termini Imerese, gli stessi sono stati riconosciuti colpevoli del furto e condannati alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento di 300 euro di multa e delle spese processuali. Orazio Valentino Maggiore, invece, è stato condannato alla pena di dieci mesi e venti giorni di reclusione, oltre al pagamento di 200 euro di multa e delle spese processuali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.