Occupa abusivamente un alloggio popolare a Cefalù. Condannata una donna

Lunedì, 20 Giugno 2016 02:00 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)
Crisi degli alloggi, case insufficienti, canone di locazione alto.
Davanti a questi - ed altri - problemi una donna, Carmela Tornabene, 44 anni, di Cefalù, nel 2009 ha pensato di occupare abusivamente un alloggio popolare posto nel comune normanno, ricavando per sé e la sua famigliaun tetto. Ma la polizia l'ha denunciata a piede libero per occupazione abusiva. Al processo davanti al giudice di Termini Imerese, quest'ultimo l'ha riconosciuta colpevole e condannata alla pena di 300 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.