Aggredisce a colpi di catena il compagno della ex moglie. Condannato un uomo a Termini Imerese

Venerdì, 20 Maggio 2016 09:06 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(1 Vota)
Non gradisce che la sua ex moglie si veda con un altro uomo. Così pensa bene di aggredirlo, colpendolo con una catena.
Non siamo in una barbara età primitiva, ma a Termini Imerese nel 2013. E' stato Giovanni Sciortino, 34 anni, ad avere colpito con una catena alla coscia il compagno della ex moglie, "colpevole" solo di avere iniziato una relazione con la donna, dopo la rottura del matrimonio. Secondo la ricostruzione dei fatti, Sciortino avrebbe fermato la vittima in un bar a Termini bassa, aggredendolo prima verbalmente e poi colpendolo alla coscia con una catena che aveva con sé. La vittima ha allora denunciato ai carabinieri l'episodio e l'aggressore è stato processato per lesioni personali dal giudice monocratico, che lo ha riconosciuto colpevole e condannato alla pena di quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese processuali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.