Si dimette il vice sindaco:«la Cosa Pubblica si gestisce in modo collegiale e rispettando i ruoli»

Martedì, 17 Maggio 2016 12:10 Scritto da  Pubblicato in Trabia
Vota questo articolo
(7 Voti)

A undici mesi dalle elezioni comunali che hanno visto a Trabia il successo di Leonardo Ortolano, si dimette il suo vice Sindaco, la professoressa Marianna Piazza, alla quale erano state affidate le deleghe alla cultura, attività turistiche, politiche sociali, pubblica istruzione e ai contatti con le società partecipate.

 

Piazza spiega di non essersi dimessa per motivi personali, ma per ragioni politiche.

«Una decisione meditata e serena», si legge nella nota inviata al primo cittadino. «Il mio forte senso politico amministrativo non mi ha consentito, per ragioni morali, di proseguire ad onorare dignitosamente il mio compito quale componente della Giunta Municipale. La realizzazione di qualsiasi programma – aggiunge, - si misura su una cultura di gestione della cosa pubblica improntata sulla collegialità (anche a titolo informativo) e sul rispetto dei ruoli».

L’impegno politico però non si arresta con la rinuncia all’incarico assessorile, anzi, Marianna Piazza proseguirà a fare politica attiva nel suo paese sedendo tra banchi del Consiglio Comunale dove è stata eletta alle scorse amministrative e dove, per scelta personale, continuerà a restare nel gruppo di maggioranza “Si cambia davvero”, per esercitare un’azione di controllo amministrativo.

La scelta di lasciare l’esecutivo non le impedirà di portare a termine alcuni dei suoi progetti. In particolare, sottolinea nella nota diramata anche alla stampa, con le indennità di vice sindaco presto saranno acquistati i giochi per un parco ludico in via Pitrè, mentre destinerà ad apposito “Fondo di solidarietà” (di cui sarà promotrice) i gettoni di presenza al Consiglio e alle Commissioni Comunali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.