Contrabbando di sigarette, condannato un uomo a Termini

Lunedì, 09 Maggio 2016 08:57 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(1 Vota)

Oltre dieci chili di tabacco. A tanto ammonta la quantità di sigarette sequestrate ad un uomo, che è stato arrestato a Termini Imerese, processato e condannato per contrabbando di sigarette.

Si tratta di Settimo Di Caccamo, 49 anni, di Villabate. L'uomo è stato pizzicato a febbraio scorso dalla polizia del locale commissariato con due borsoni contenenti oltre 250 stecche di sigarette di contrabbando prive del sigillo di Stato, per un peso di oltre 10 chili di tabacco, mentre cercava di venderle pubblicamente per le vie della città (l'uomo è stato individuato infatti nei pressi della caserma dei vigili del fuoco, mentre cercava di vendere le sigarette). Arrestato e processato, Di Caccamo è stato riconosciuto colpevole e condannato dal giudice monocratico alla pena di un anno e quattro mesi di reclusione e 169.800 di multa, oltre al pagamento delle spese processuali. Le sigarette sono state sequestrate e saranno presto distrutte.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.