Grande successo di “Asp in piazza” ad Altavilla Milicia. I medici hanno effettuato più di duemila prestazioni

Martedì, 19 Aprile 2016 17:48 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Asp in Piazza” ad Altavilla Milicia è stata una vera e propria festa della prevenzione.

Grazie al sole battente ed al panorama che offre il "Belvedere", la quinta tappa della manifestazione organizzata dall'Azienda sanitaria provinciale di Palermo è stata l'occasione per un check-up completo, ma anche per trascorrere la giornata ascoltando le esibizioni degli studenti delle scuole del comprensorio o per prendere parte a seminari e incontri sulle dipendenze senza sostanza o sull'ambulatorio della terapia del dolore.

Ancora una volta il "Villaggio della salute" ha fatto il pieno di utenti: una folla interessata a sfruttare l'opportunità che solo in provincia di Palermo offre una manifestazione sulla prevenzione unica in Italia com'è "Asp in Piazza". "Sono state 2.346 le prestazioni effettuate ad Altavilla Milicia - ha sottolineato il direttore generale dell'Azienda sanitaria del capoluogo. Antonio Candela - è un successo che conferma il gradimento della gente per un'iniziativa nella quale si realizza la perfetta integrazione tra il Servizio Sanitario Nazionale e le Istituzioni. Lavoriamo tutti insieme per la prevenzione, e cioè per salvare vite umane, com'è avvenuto negli ultimi due anni con 29 tumori alla mammella riscontrati dai nostri specialisti a bordo del camper mammografico”.

Dalle 9 alle 17 medici, infermieri, tecnici ed operatori dell'Asp di Palermo hanno garantito mammografia, pap-test (nei locali della Guardia Medica) e sof-test, ma anche visite cardiologiche, pneumologiche, oculistiche, oltre allo screening del diabete e del melanoma. Grande affluenza anche negli ambulatori del Dipartimento di Prevenzione, così come in quello del Ser.T e dei Consultori Familiari, dell'Educazione alimentare e dei Medici dello sport. Nell'ambito dello screening del tumore alla tiroide ed alla prostata, sono stati anche effettuati prelievi per TSH E PSA. Per la prima volta in piazza, invece, i veterinari hanno "proposto" la profilassi della Leishmaniosi, mentre nel'ufficio mobile sono state rilasciate , tra l'atro, centinaia di esenzioni ticket per reddito.

"La gente aspettava 'Asp in Piazza' ed in molti sono arrivati ad Altavilla dai i comuni vicini - ha spiegato il direttore del distretto 39 di Bagheria, Luigi Lo Giudice - la manifestazione non ha nemmeno bisogno di essere 'promossa' nel territorio perché gli utenti seguono l'iniziativa è conoscono perfettamente il calendario. Anzi ci hanno, già, chiesto di ripeterla a breve”. Così come avviene nelle iniziative sulle prevenzione, come L'ASP in Piazza o l'Open Day, l'accesso a tutte le prestazioni è stato gratuito e con accesso diretto. "Abbiamo dato tutto il supporto necessario alla manifestazione perchè la riteniamo molto l'utile per la cittadinanza - ha detto Michela Savina La Iacona, componente della commissione straordinaria del Comune di Altavilla Milicia insieme a Rosalia Eleonora Presti e Salvatore Tartaro - Asp in Piazza consente concretamente di fare prevenzione che è uno degli obiettivi importanti della sanità". Giovedì 28 aprile Marineo ospiterà la prossima tappa di Asp in Piazza, mentre giovedì 5 maggio è in programma l'Open Day della prevenzione con ambulatori aperti ininterrottamente dalle ore 9 alle 19.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.