Sorpresi con 7 panetti di hashish. Due giovani arrestati dai carabinieri di Cefalù

Giovedì, 07 Aprile 2016 11:24 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)

Due giovani poco più che ventenni sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente da parte dei militari della Compagnia di Cefalù.

Si tratta dei nisseni G.C. e E.P.
Erano da poco passate le 20 di ieri, quando una pattuglia ha intimato l’alt ad una Lancia Lybra con a bordo due giovani mentre percorrevano a forte velocità la SS113. I due giovani hanno però evitato il fermo e hanno continuato la propria marcia tentando di disfarsi di un involucro di cellophane lanciandolo dal finestrino dell’auto ancora in corsa.
Dopo un breve inseguimento i due giovani sono stati bloccati e identificati e successivamente è stata recuperata la confezione in cellophane lanciata sul ciglio della strada.
All’interno dell’involucro 7 panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, pronti per essere suddivise in dosi e immesse sul mercato degli stupefacenti.
I due giovani sono stati accompagnati in Caserma e dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La competente Autorità Giudiziaria ha disposto per i due il rito direttissimo conclusosi con la convalida degli arresti e la sola misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nei comuni di residenza, pertanto rimessi in libertà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.