Presentati i libri di poesie di Liliana Mamo Ranzino

Mercoledì, 06 Aprile 2016 01:38 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono stati presentati  presso la Sala delle Capriate del Palazzo comunale di Cefalù, per iniziativa di SiciliAntica e dell’Auser, con il patrocinio del Comune, i libri della poetessa Liliana Mamo Ranzino “Albe tramonti splendenti” e “I miei  ricordi”.

Nell'aula gremita di persone sono intervenuti: Antonio Franco, Presidente del Consiglio Comunale di Cefalù, Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica, Vincenzo Garbo, Assessore comunale alla Cultura, Antonella Marinaro, Assessore comunale con delega alle associazioni, Elmo Napoli, Presidente dell’Auser di Cefalù. I libri sono stati presentati in particolare da Teresa Triscari, Consulente culturale del Ministero degli affari esteri e da Nella Viglianti. Preside del Liceo Classico “G. Ugudlena” di Termini Imerese. Ha coordinato i lavori Melina Greco, Presidente della sede di SiciliAntica di Cefalù. Le poesie sono state lette Enzo Giannone e dalla stessa Melina Greco, mentre l’intermezzo musicale è stato curato dalla giovanissima chitarrista Giovanna Potestio. L’incontro è stato concluso dall’autrice Liliana Mamo Ranzino. Nel corso degli interventi è stato messo in luce l’intensità dei brani della poetessa, che racconta il suo struggente dolore per la scomparsa dei due figli mitigato da una forte fede. E’appunto questa dimensione religiosa che come un filo rosso unisce tutti i brani insieme all’affetto dei suoi cari. Una dimensione che da un senso alla sofferenza fisica che da particolare diventa universale unita a tutte le altre angosce di cui soffre il mondo, e al dolore del Cristo crocifisso che dona la sua vita per gli altri uomini. Alla fine a tutti i partecipanti è stato offerto un buffet preparato dall’Istituto IPSSEOA Mandralisca di Cefalù.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.