Ragazza di Termini morta dopo gita di Pasquetta. Avvolte ancora nel mistero le cause

Mercoledì, 30 Marzo 2016 16:15 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(23 Voti)

Una ragazza è morta oggi dopo una classica scampagnata di Pasquetta con gli amici.

Si tratta di Myriam Battaglia, 18 anni, di Termini Imerese. La giovane è deceduta stamani all'ospedale Cimino, dove è stata accompagnata dai familiari a seguito di un malore. Secondo le prime convulse ricostruzioni della vicenda, Myriam avrebbe partecipato con gli amici alla classica scampagnata di Pasquetta. Dopo essere tornata a casa, avrebbe cominciato ad accusare malessere e mal di pancia. Nulla di preoccupante all'inizio e sicuramente i genitori avranno pensato ai classici effetti di un abbondante pranzo, trattandola quindi come tale. Ma quando le ore passavano e la giovane non si riprendeva, è stata accompagnata d'urgenza al pronto soccorso. Anche qui altre attese ed altre ipotesi, che avrebbero fatto dapprima propendere sempre per la classica diagnosi di indigestione, finché tutto non è precipitato, portando i medici ad un controllo più approfondito e, pare, anche a tentare un'operazione al ventre, per sospetta peritonite o altro. E qui inizierebbe proprio la tragedia, perché sembra che i sanitari non abbiano potuto fare niente per salvare la ragazza, riuscendo a constatare solo un mortale avvelenamento della stessa, che l'avrebbe poi portata alla morte questa mattina. Sconvolti ed attoniti i familiari, che adesso attendono l'esito dell'autopsia, che sarà presto compiuta sul corpo della giovane, per sapere perché la loro Myriam è deceduta in circostanze ancora misteriose.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.