Daneggia l'auto di una donna. Cerdese patteggia la pena

Mercoledì, 30 Marzo 2016 10:37 Scritto da  Pubblicato in Cerda
Vota questo articolo
(2 Voti)

Prima danneggia il cofano della macchina, poi al processo patteggia la pena.

E' accaduto a Filippo Biondolillo, 45 anni, di Cerda, che nel 2013 è stato denunciato per avere danneggiato con un corpo contundente il cofano dell'autovettura Ford di proprietà di una compaesana, in quel frangente parcheggiata sulla pubblica via. Al processo davanti al giudice monocratico di Termini Imerese, Biondolillo ha preferito patteggiare la pena di quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento delle spese sostenute dalla parte civile.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.