Liberata tartaruga Caretta Caretta recuperata qualche settimana fa dalla Capitaneria di porto di Cefalù

Giovedì, 24 Marzo 2016 13:00 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una tartaruga della specie Caretta caretta, recuperata qualche settimana fa dalla Capitaneria di porto di Cefalù, è stata liberata stamattina in mare, grazie alle cure di veterinari e biologi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia. 

Quando fu trovata da un diportista Giulia (così è stata chiamata), lunga 60 centimetri, aveva ingerito numerosi pezzi di plastica, scambiandoli probabilmente per meduse e non respirava bene, adesso pesa 24 chili, grazie alle cure di veterinari e biologi del “Centro regionale di recupero per tartarughe marine”. Giulia ha ripreso il largo nella caletta di Sant’Erasmo al Foro Italico presso la “Casa lavoro e preghiera di padre Messina” tra la gioia dei medici che l’hanno soccorsa e dei bambini che hanno partecipato all’evento.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.