La Polizia arresta un pregiudicato condannato per lesioni personali. Doveva scontare tre anni ma si era reso irreperibile

Giovedì, 07 Gennaio 2016 23:18 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Questa mattina la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di un uomo condannato per lesioni personali.

L’uomo, Rosario Tomasello 57enne pregiudicato bagherese, aveva ottenuto, nel 2011, un ordine di sospensione della carcerazione emesso dal Tribunale di Termini Imerese. La Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello, nel 2012, ha revocato la sospensione predisponendone la carcerazione. Il Tomasello, resosi irreperibile da tempo, è stato intercettato dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico durante il normale servizio di controllo del territorio, mentre percorreva Corso dei Mille alla guida di un’autovettura. I poliziotti si sono subito insospettiti per via della strana manovra compiuta dal malvivente che, alla loro vista, ha tentato di invertire il senso di marcia per allontanarsi. Gli agenti si sono messi subito sulle sue tracce e lo hanno raggiunto poco più avanti. Dopo i primi accertamenti di rito è risultato che l’uomo dovesse scontare tre anni di carcere a seguito di un ordine di revoca della sospensione di ordine di carcerazione e che lo stesso si fosse reso irreperibile. L’uomo è stato condotto presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito e subito tradotto presso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.