Piccoli boy scout in visita alla Biblioteca comunale Liciniana

Giovedì, 24 Dicembre 2015 03:06 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

I lupetti del branco Waingunga del gruppo scout Agesci Termini Imerese 3 hanno trascorso una giornata presso la biblioteca Liciniana di Termini Imerese.

L’appuntamento, accolto con entusiasmo dalla direttrice della biblioteca, Claudia Raimondo, è la prima tappa di un percorso che vede gli scout del nuovo gruppo presenti nel territorio come “piccoli cittadini” attivi e responsabili. Durante l’incontro i bambini hanno visitato gli spazi esterni ed interni della biblioteca e partecipato a un laboratorio di lettura creativa con un libro dedicato a Don Peppe Diana. Il sacerdote ucciso dalla camorra per il suo impegno religioso e civile e la sua testimonianza coraggiosa è infatti, colui a cui si sono ispirati i fondatori di questo nuovo gruppo scout a Termini Imerese. Ogni piccolo scout ha regalato un proprio libro alla biblioteca per comprendere concretamente come questo spazio culturale della nostra città appartenga ad ognuno di noi e a tutti. L’iniziativa rientra in un progetto educativo più ampio del gruppo scout di recente costituzione. “Un progetto - dice Giuseppe Scorsone - che ci vede impegnati a giocare con lo stile scout le nostre scelte di fondo, la pace, la fede, la libertà e l’educazione alla  responsabilità. Perché i bambini e i ragazzi che verranno si impegnino con passione a crescere in un mondo che sogneranno migliore. Una caccia che giocheremo tra i libri di un luogo prezioso e non tra gli alberi di un bosco, ma che regalerà di certo ad ogni bambino una bella ed interessante esperienza educativa”. Ulteriori tappe di questo progetto verranno organizzate nei prossimi mesi con il coinvolgimento anche dei bambini e dei giovani delle scuole cittadine. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.