Da oggi fino al 6 settembre: “Incontri d’estate all’Ospedaletto 2015”

Venerdì, 21 Agosto 2015 17:52 Scritto da  Pubblicato in Lascari
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Istituzione Spazi Socio Culturali Ospedaletto di Lascari dal 21 agosto al 6 settembre 2015 a partire dalle ore 21,00 (Viale Salinelle, 33 – Ex Centro Antimalarico di Lascari) in collaborazione con alcune Associazioni del territorio offre un calendario di eventi estivi che vanno dagli spettacoli teatrali alle presentazioni di libri, dal convegno alla mostra dei disegni di Carlo Levi, dalle serate gastronomiche a quelle musicali e poetiche per momenti pieni di armoniose e libere espressioni culturali.

Gli incontri d’estate inizieranno il 21 agosto con il concorso gastronomico, giunto alla sua  6ᵃ edizione: “Dolce e Salato”,  a cura dell'Associazione “Comitato delle Piane di Lascari” dove una apposita giuria di esperti (prof. Salvatore Garbo, prof. Luciano Burriesci e la sig.ra Caterina Provenza) premierà i piatti più originali e gustosi. La serata sarà animata dall'ironia di Roberto Pizzo e Lorenzo Pasqua autori del libro "Scusi parlo con i televisori? Cronache di un Commesso perplesso". Il 22 l'Istituzione “Ospedaletto” ospiterà la 10° Edizione del concorso "Poeti e Sognatori" organizzato dall'Auser di Lascari in collaborazione con l’Associazione SiciliAntica, un appuntamento immancabile nel programma dell'estate lascarese. Il 24 il Gruppo musicale “Umberto Capilongo Quartet” promuoverà musiche del jazz made in Sicily, con Capilongo alla chitarra jazz, Arrabito alla batteria, Campisi al contrabbasso e Patti al sax tenore. Il 25 si esibirà la “Compagnia dell’Anima”, con lo spettacolo teatrale “Chi dice Donna … Quattro monologhi ed un Sogno, tutti al Femminile”, una esilarante galleria di ritratti di donna scritti da drammaturghi contemporanei (vincitore a Palermo di due concorsi teatrali), interpretati dalla giovane attrice Francesca Tambone Reyes. Il 28 agosto un convegno ed una mostra per parlare del grande intellettuale Carlo Levi e la possibilità di poter ammirare trenta suoi disegni del “periodo buio”, di proprietà di Antonino Milicia che aveva conosciuto l’artista a Zurigo alla fine degli anni Sessanta. Al convegno, che sarà introdotto dal sindaco Giuseppe Abbate e dal Presidente dell’Istituzione “Ospedaletto” Luigi Ilardo e moderato da Caterina Provenza, interverranno nella prima parte la studiosa Miriam Cerami che parlerà delle opere artistiche di Carlo Levi ed Enzo Giannone che interpreterà alcune poesie dell’artista, accompagnato dalla chitarra melodica di Salvatore Garbo, a seguire il giornalista Martino Grasso interverrà parlando dell’amicizia profonda di Levi con Renato Guttuso. Dopo il convegno, all’interno del salone dell’Ex Centro Antimalarico di Lascari si inaugurerà la mostra “Trenta disegni del periodo buio” (visitabile il 29 e 30 agosto  dalle ore 18.00 alle ore 24.00) e a seguire sarà offerto un dolce rinfresco. Ed ancora il 29 si svolgerà un reading letterario (versione ironica di fatti, atteggiamenti e di famose opere d'arte) a cura dell’Associazione Culturale “Aperturaastrappo”; un modo non usuale di intrattenimento culturale. Il 30 agosto una serata dedicata alla figura di Carlo Levi e alla realtà contadina e rurale dell’Italia meridionale con estemporanee di balli popolari tradizionali; ed infine il 6 settembre prenderà vita la manifestazione enologica: “In Vino Salus”, giunta quest’anno alla sua 9ᵃ edizione, con il vino siciliano della cantina “Feudo Montoni” di Cammarata e momenti culturali e gastronomici. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.