Dai grani antichi al pane quotidiano

Lunedì, 13 Luglio 2015 12:16 Scritto da  Pubblicato in Gangi
Vota questo articolo
(0 Voti)
La condotta Slow food delle alte Madonie, in collaborazione con il comune di Gangi, ha condotto uno studio sulle farine di grano antico prodotte nel territorio gangitano, in quello che fino a qualche secolo fa era considerato il "granaio d’Italia", un esame effettuato con la presenza di esperti e panificatori di tutt’Italia. Si è trattato di un incontro durato due giorni, due giorni di studi e degustazioni nell’ex monastero benedettino di Gangivecchio, a studiare il grano nero madonita, la timilia, il senatore Cappelli.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.