7.500 kg di amianto rimossi dal territorio

Giovedì, 07 Maggio 2015 22:02 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nelle scorse settimane è stata effettuata una raccolta con smaltimento di rifiuti contenenti fibre di amianto. Il servizio è stato effettuato dalla ditta Balistreri s.r.l. di Carini che si è aggiudicata la gara di appalto indetta da Ecologia e Ambiente con l’approvazione del Comune di Termini Imerese.

L’intervento prevedeva la raccolta, lo smaltimento, la rimozione e il trasporto di rifiuti provenienti da lavori di costruzione e demolizione contenenti fibre di amianto. Complessivamente sono stati raccolti 7.500 chili di amianto abbandonati in varie zone del territorio cittadino e in particolare in contrada Castel Brocato, c/da Cianche, c/da Rocca Rossa, c/da Villaurea e piazza Crisone. Il prezzo con il quale la ditta Balistreri si è aggiudicata la gara è di 0,99 centesimi al chilo, prezzo ribassato rispetto a quello mediamente praticato che si aggira sui due euro. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.