Sono otto i tratti di costa non balneabili

Martedì, 24 Marzo 2015 15:30 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

La stagione balneare inizierà a breve, il primo aprile, e già la Regione Siciliana ha individuato i tratti di costa dell'isola dove è vietato fare il bagno.

Tra questi anche gli otto punti di mare ricadenti nel nostro Comprensorio (da 400 metri ad Ovest di San Nicola l'Arena fino all'inizio del porto; dalla fine porto di Trabia a 400 metri ad Est del Pescatore; da 400 metri ad Ovest del fiume san Leonardo a 400 metri ad Est dello stesso fiume, in territorio di Termini Imerese; da 50 metri ad Ovest fino all'inizio del lungomare piazza Cristoforo Colombo a Cefalù; i porti di San Nicola l'Arena, Trabia, Cefalù e Termini (quest'ultimo tratto fino a torre Battilamano). In questi posti in pratica è assolutamente vietato fare il bagno. I tratti di mare vieti ai tuffi possono essere soppressi o rideterminati solo a seguito di comunicazione da parte dei sindaci dei comuni interessati dell’adozione delle misure di risanamento e consolidamento dell'area, redigendo un'apposita relazione da inviare alla Regione. In ogni caso, in attesa del risanamento, i primi cittadini sono tenuti ad adottare tutti i provvedimenti di competenza previsti dalla legge a difesa della salute degli abitanti, compreso quello dell'affissione dei cartelli di divieto di balneazione. Come detto, la stagione balneare 2015 avrà inizio l’1 aprile e terminerà il 31 ottobre.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.