Elezioni amministrative: il paese si scalda per i due candidati Ventimiglia e Ortolano

Venerdì, 20 Marzo 2015 13:54 Scritto da  Pubblicato in Trabia
Vota questo articolo
(0 Voti)

Trabia si scalda! Con questa frase si potrebbe riassumere il clima che sta caratterizzando da qualche settimana il comune marittimo del palermitano, famoso per essere il paese da cui ebbero origine gli spaghetti. Ma non si tratta solo di un semplice fenomeno atmosferico in concomitanza con l’arrivo della Primavera: Trabia si sta scaldando in vista dell’importante appuntamento in cui rinnoverà  la propria amministrazione comunale il 31 Maggio e 1 Giugno prossimi.

Quest’anno lo fa con largo anticipo e con una maggiore mobilitazione cittadina a causa dei cambiamenti della legislazione elettorale: ampliatosi recentemente il numero dei residenti, la città dei Lanza ad oggi conta più di diecimila anime e questo la rende partecipe delle nuove dinamiche regionali che hanno eliminato il tradizionale meccanismo di corrispondenza fra un candidato sindaco e una sola lista, creando le condizioni per la formazione di  vere e proprie coalizioni (più liste collegate ad un candidato sindaco). Nel grande fervore cittadino, ai blocchi di partenza troviamo l’attuale Vicesindaco e Assessore ai lavori pubblici Giuseppe Ventimiglia,  a cui si contrapporrà un ex amministratore, il dott. Leonardo Ortolano. Entrambi con esperienze governative nella cittadina alle spalle, si presentano con raggruppamenti civici abbastanza variegati al loro interno., classe 1955, ha ricoperto più volte la carica di consigliere comunale nelle ultime legislature alternandosi fra opposizione e maggioranza. Ed è proprio la maggioranza consiliare attuale che gli esprime un grande sostegno come candidato, presentandosi ai cittadini per richiedere nuovamente fiducia sulla base dell’operato di questi ultimi anni. Anche il Sindaco Dott. Francesco Bondì ha infatti espresso il suo apprezzamento per la candidatura del suo attuale numero due. Vicesindaco fra il 2005 e il 2009, Leonardo Ortolano si presenta come lo sfidante di questa tornata elettorale. Nato nel 1972, imprenditore agricolo appassionato di politica, è stato anche lui componente del Consiglio comunale trabiese e assessore per poi essere stato all’opposizione dell’attuale amministrazione come coordinatore della componente di minoranza denominata “Noi per Trabia”. Alla stessa maniera di Ventimiglia si presenterà con una serie di liste civiche per sottoporre il suo programma (per la creazione è stata esplicitamente richiesta collaborazione ai cittadini, attraverso proposte inviate ad una pagina Facebook ad hoc) al vaglio dei cittadini. Filo rosso (in questo caso, più che rosso è rosa) che lega le due compagini è l’inedita grande presenza femminile in entrambe le squadre a confronto: la nuova legge elettorale prevede infatti, per la prima volta, la doppia preferenza di genere e le quote di partecipazione delle donne alle liste. Così il panorama politico di Trabia, che mai ha avuto un sindaco donna, vede scendere in campo massicciamente le rappresentanti del gentil sesso, tutte pronte a gareggiare per un seggio al Consiglio Comunale, in questa tornata che, nonostante le temperature continuino ancora a farsi beffa di noi, si preannuncia rovente.

Nella foto i due candidati a Sindaco: a sinistra Giuseppe Ventimiglia, a destra Leonardo Ortolano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.