Fermati a Buonfornello con hashish a bordo dell'automobile. Arrestati dai Carabinieri

Venerdì, 23 Gennaio 2015 11:00 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio

Ancora due arresti per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri di Cefalù.

A finire in manette questa volta il 40enne Giuseppe Siculiana e il 25enne Francesco Amedeo entrambi residenti a Riesi (CL).
Passate da poco le 16.00 di martedì scorso 20 gennaio, i militari della Compagnia di Cefalù, notavano tre giovani percorrere ad alta velocità l’autostrada A19 Palermo–Catania, direzione Catania, a bordo di una Mercedes classe A.

Insospettiti dall’atteggiamento dei giovani, i militari hanno bloccato l’autovettura all’altezza dello svincolo di Buonfornello.
I tre appaiono subito nervosi, così i militari procedono ai controlli di rito: perquisizione personale e veicolare trovando addosso a Siculiana un panetto d’hashish. A casa del 25enne, invece, dopo la perquisizione domiciliare,sono stati trovati 13 grammi di hashish, 21 dosi stessa sostanza e 2 bilancini di precisione. Positivo ai controlli anche il terzo occupante dell’autovettura, un ventunenne incensurato, anche lui residente a Riesi, trovato in possesso di pochi grammi dello stesso tipo di stupefacente.
Siculiana e Amedeo sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre per il terzo giovane solo una denuncia in stato di libertà.
A seguito del rito direttissimo e la convalida degli arresti, i due sono stati rimessi in libertà senza l’applicazione di alcuna misura.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.