Petralia Soprana. L'Amministrazione incontra gli abitanti di Madonnuzza

Sabato, 13 Dicembre 2014 17:36 Scritto da  Pubblicato in Petralia Soprana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Azione amministrativa e problematiche specifiche sono stati i temi che hanno caratterizzato l’incontro tra gli abitanti della frazione Madonnuzza e l’Amministrazione Comunale guidata da Pietro Macaluso. Molte le osservazioni e poche le critiche sollevate dai cittadini presenti al faccia a faccia voluto dagli amministratori comunali. Un appuntamento che segue quelli già avuti nei mesi scorsi in altre realtà abitative del territorio.

A Madonnuzza l’incontro era atteso particolarmente visto le polemiche che si sono innescate negli ultimi mesi riguardo al posizionamento di un antenna telefonica in contrada Zorba, nelle vicinanze del centro abitato. Sull’argomento i cittadini hanno chiesto spiegazioni e rassicurazioni, che sono prontamente arrivate dal sindaco Pietro Macaluso che, con carte alla mano, ha descritto l’iter seguito elencando tutti i pareri che sono stati chiesti prima dell’inizio dei lavori e anche dopo in seguito alla petizione di alcuni abitanti di Madonnuzza. Un chiarimento che il sindaco ha tenuto a dare ai cittadini precisando che la sua azione amministrativa, così come quella di tutti gli amministratori, ha come principio la “tutela della salute”. Ha quindi evidenziato che l’antenna era arrivata su sollecitazione di alcuni cittadini che lamentavano la non copertura telefonica del centro artigianale di Madonnuzza. L’incontro è durato più di due ore ed è servito anche a fare una sorta di bilancio complessivo dell’operato dell’amministrazione Macaluso, giunta a metà del suo percorso. Si è parlato di lavori pubblici, viabilità, turismo e tanto altro. Nello specifico, riguardo alla frazione, definita dal ragioniere Giuseppe Cità “ne carne, ne pesce” riferendosi al fatto che oggi Madonnuzza non ha una connotazione precisa in quanto è area artigiana, residenziale e commerciale, le problematiche evidenziate dei cittadini hanno avuto tutte delle risposte. Ad iniziare dal servizio idrico che a breve sarà risolto grazie a dei lavori che si realizzeranno per garantire l’acqua in modo costante a tutti gli abitanti e l’illuminazione per la quale è in fase di valutazione un project financing, ossia la realizzazione dell’opera pubblica da parte di privati e quindi senza oneri finanziari per la pubblica amministrazione. Altre risposte che il sindaco ha dato hanno riguardato la Casa Protetta, la panchina di attesa degli autobus, i marciapiedi, la raccolta differenziata, le tasse e il decoro urbano. Ha annunciato la realizzazione di un parco giochi per bambini che sarà realizzato con l’indennità percepita durante la sua sindacatura. Anche il Vice Sindaco Francesco Gennaro ha rimarcato l’importanza che la borgata riveste per il Comune e per l’intero territorio. Il Presidente del Consiglio Leo Agnello ha definito Madonnuzza porta d’ingresso del centro storico di Petralia Soprana. All’appuntamento erano presenti gli assessori Leonardo La Placa, Cinzia Cità e Rosario Lodico e i consiglieri comunali Damiano Macaluso, Antonio Cerami e Carlo Li Puma. Nel salutare, il sindaco Pietro Macaluso ha rimarcato la disponibilità dell’amministrazione a confrontarsi e colloquiare costantemente con i cittadini per far crescere Petralia Soprana.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.