Pensionato originario di Termini Imerese annega nel mare di Erice

Mercoledì, 20 Agosto 2014 14:13 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

E’ stato inutile l’intervento dei bagnini che presidiavano il litorale. Per Lino Di Stefano, 71 anni, originario di Termini Imerese, ma residente a Trapani, non c’è stato nulla da fare. L’anziano era andato in spiaggia con la famiglia, era poi rimasto da solo a fare un bagno. Secondo una prima ricostruzione del medico legale, Di Stefano sarebbe morto in un seguito a un improvviso malore.

L’uomo, molto noto a Trapani perché per diversi anni è stato direttore dell’Inps e dirigente della Uil, è morto annegato nello specchio d’acqua antistante la spiaggia libera di San Giuliano, in territorio di Erice al confine con Trapani. Per il mare trapanese sarebbe l’ennesima tragedia. A Marsala, qualche giorno fa aveva perso la vita una bimba di due anni  sfuggita al controllo dei genitori e travolta dalle onde. La piccola è stata trascinata dai flutti in un punto in cui è sconsigliato fare il bagno per la presenza di correnti. I genitori si sarebbero accorti dell'assenza della piccola dopo mezz'ora.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.