Eletto nuovo presidente Mandralisca. È Franco Nicastro

Domenica, 06 Luglio 2014 16:03 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
È Franco Nicastro il nuovo presidente della Fondazione Mandralisca che prende il posto del presidente uscente Angelo Piscitello. Insediati con il nuovo presidente anche i due consiglieri designati qualche giorno dal Comune di Cefalù: Teresa Triscari (vice presidente) e Flora Rizzo.
“Il primo obiettivo – ha dichiarato il neo presidente Nicastro – è incrementare il numero dei visitatori anche con campagne straordinarie: il pubblico deve avere almeno conoscenza dei tesori che qui può ammirare. La programmazione delle iniziative e la gestione della struttura saranno ispirate a una concezione moderna e aperta dell’istituzione museale”.
L'obiettivo del presidente è quello di rilanciare la struttura alle prese con i problemi di bilancio e con il personale.
"Comincia una pagina nuova della vita della Fondazione ma anche una grande sfida: è un passaggio difficile ma pieno di stimoli che sarà affrontato con il massimo impegno» ha detto il presidente nella prima seduta del consiglio rinnovato nella quale sono state tracciate le linee generali della nuova gestione. e linee guida del neo presidente sono chiare, rilanciare la fondazione a livello nazionale einternazionale facendola tornare al centro dello sviluppo culturalendel territorio non solo cefaludese.
Franco Nicastro è laureato in scienze politiche. Scrive per l’Ansa e il Secolo XIX. Durante la direzione di Vittorio Nisticò si è formato nella redazione del giornale l’Ora di Palermo, di cui è stato anche vice direttore. È stato redattore di giudiziaria del Giornale di Sicilia. Si è a lungo occupato di mafia e dei rapporti tra criminalità organizzata e politica. Ha scritto vari libri, saggi, interventi sui media e sulla storia del giornalismo e della radio. Per due mandati è stato, tra il 2004 e il 2010 presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.