A Cefalù arriva il postino telematico

Venerdì, 27 Giugno 2014 18:36 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Potenziare i servizi offerti ai cittadini e ai turisti e prevenire i bisogni della clientela. Con questi obiettivi partirà dal 27 giugno e sino al 12 luglio prossimo, nei giorni di venerdì (dalle ore 10 alle 18) e sabato (dalle 9.30 alle 12.30) la campagna promozionale “Posteitalianeperte”.

 

L’iniziativa, che segue un accordo siglato con il comune di Cefalù, prevede l’allestimento, in piazza Duomo, di un info point dotato di postazione informatica con lo scopo di mostrare ai cittadini le funzionalità del portale internet Poste.it, la possibilità di prenotare online gli appuntamenti per i servizi a domicilio, oltre che dei servizi offerti alla clientela retail e business. Inoltre, sempre all’interno dell’infopoint, saranno presentati i servizi di: pagamento bollettini tramite terminale portalettere utilizzando le carte di debito Postamat o carta Postepay, accettazione di raccomandate e attivazione dei servizi di consegna personalizzata.

La convenzione stipulata con il centro madonita, prevede inoltre la presenza di un addetto di Poste Italiane all’interno del locale comunale, sito in Corso Ruggero, nel quale ha sede l’Ufficio del “Patto dei Sindaci”. Quest’ultimo servizio partirà in via sperimentale dal prossimo 3 luglio al 2 di agosto e prevederà la presenza di un portalettere per offrire servizi innovativi, ogni giovedì dalle ore 15 alle ore 17. Garantiti i servizi maggiormente richiesti, come: ricariche Postepay, ricariche simPostemobile, Tim, 3, pagamento, attraverso carte di debito del circuito Maestro, Postamat e Postepay, di bollettini postali a importo premarcato (896), variabile (674) e di carattere generico (123). E’ possibile inoltre spedire raccomandate, documenti e piccoli oggetti fino a 2 Kg in Italia e pacchi fino a 2 Kg in 24 paesi europei, con ritiro a domicilio per tutti i residenti in Italia.

L’iniziativa ha lo scopo di agevolare l’accesso ai servizi ai cittadini nelle macroaree della corrispondenza, del pagamento e delle ricariche, maggiormente rappresentative, anche in previsione del picco di clientela durante il periodo estivo.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.