La storia di Francesca e di Light, il suo nuovo cane che assiste i disabili, addestrato dalla castelbuonese Marianna Raneri

Giovedì, 12 Giugno 2014 14:55 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una storia veramente toccante ci giunge da Carini, è la storia di una bambina di appena 11 anni di nome Francesca che è costretta a convivere con una disabilità, ma che grazie all’aiuto di un cane addestrato riuscirà a svolgere attività importanti.

 

Il cane infatti sa accendere l’interruttore della luce, dello stereo o della tv, ma sa anche sostenere il braccio della piccola se ne perde il controllo, la protegge e la aiuta nelle attività di tutti i giorni.

Il cane in questione si chiama Light ed è un animale molto sensibile, intelligente e delicato, doti che ha già dimostrato con un altro bambino che frequenta l’Istituto Lanza di Carini, ed ora è pronto a fare compagnia alla piccola Francesca, e a dare il suo sostegno alla sua nuova padroncina.

La notizia è di quelle che ti regalano tanta emozione ed è stata pubblicata perfino dal Corriere della Sera e ci fa piacere apprendere che Light, un Golden Retriever, è stato addestrato da Marianna Raneri, responsabile e titolare a Castelbuono di un centro cinofilo, dove i cani vengono addestrati per attività e terapia assistita. Una passione e un amore per la propria attività di educatrice e istruttrice cinofila, quelli della Raneri, che vanno ben al di là della mera attività lavorativa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.