Infiorata Termitana. Boom di visitatori e polemiche sui contributi

Sabato, 10 Maggio 2014 02:46 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Boom di visitatori in occasione della V Edizione dell'Infiorata Termitana che si è tenuta come ogni anno in Via Giacinto Lo Faso a Termini Imerese. Un grande successo della manifestazione grazie anche alle condizioni meteo che hanno voluto baciare il tappeto infiorato con scorci di sole primaverile. L’Infiorata era dedicata quest’anno alla figura dei due grandi santi Papi e ha avuto un ottimo riscontro sia culturale, sia religioso, grazie al lavoro delle tante associazioni. I sacrifici del quartiere e dell'organizzazione anche quest’anno sono stati notevoli, anche perché il Comitato organizzatore non ha ricevuto nessun contributo e tutta l’iniziativa è stato frutto del lavoro di volontari.

Ma su questo punto c’è stato chi ha insinuato che l’Infiorata abbia ricevuto dei finanziamenti da parte del Comune di Termini Imerese. Il Comitato di quartiere “Madonna delle Grazie” ha in comunicato stigmatizzato quella che ritiene venga detto solamente allo scopo di screditare l’iniziativa.

“In riferimento a presunte delibere verbali o insinuazioni di “presunti”  - scrive Il Comitato - relativo a  concessioni economiche a favore della manifestazione “Infiorata Termitana” da parte dell’Amministrazione comunale, il suddetto Comitato comunica a tutti, e soprattutto a coloro che cercano di screditare il sacrificio e il lavoro di tanti anni di esperienza nel quartiere e di chi gratuitamente offre la propria esperienza, che per tale manifestazione sono stati devoluti solo una volta, tre anni fa, un contributo di € 500 per rimborso spese (avuto dopo un anno) e da allora l’attuale Amministrazione comunale non ha visto mai l’Infiorata come evento su cui puntare e magari valorizzare. Il comitato in modo del tutto trasparente ha inoltre ricevuto l’anno scorso una piccola offerta personale del primo cittadino che inserita tra i costi della manifestazione è stato una goccia nel vaso pieno d’acqua… Il comitato ha  sostenuto sempre tutte le attività che sono state svolte nel quartiere: Pasqua, Assunta, Natale, etc., sempre  a suo carico; lo stesso Comitato con difficoltà ha cercato di affidarsi alla provvidenza… Quindi il risultato del lavoro va solo alle famiglie che contribuiscono alla riuscita della manifestazione, a coloro che devotamente ringraziano Maria sotto il titolo delle Grazie, a coloro che con spirito di sacrificio accolgono il sorriso e concedono la disponibilità e non a chi importa solo la “passerella”. Ribadiamo che la nostra manifestazione è stata ideata e nata da dagli abitanti nel quartiere e non come si è sentito dire da organi istituzionali”.

I VIDEO DI ALCUNI DEI MOMENTI TRASMESSI IN DIRETTA STREAMING DA ESPERONEWS IN OCCASIONE DELL'INFIORATA

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.