Aspettando DiVino Festival 2014

Martedì, 06 Maggio 2014 10:16 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Torna per l’ottavo anno il “Divino Festival” il festival enogastronomico più grande del sud italia,  edizione 2014, che si svolgerà dal 31 luglio al 3 agosto.

 

Organizzato dall’associazione “Amici PerBacco” e la direzione artistica ed enogastronomica del suo presidente Dario Guarcello che negli scorsi anni ci ha abituato a un evento che si dipana in tre/quattro giorni di degustazioni e incontri sul vino, decine di premi e oltre cento aziende coinvolte, con più di 700 etichette per edizione, come per esempio, Planeta, Tommasi,Fattoria dei Barbi, Majolini, Fantinel, Bisol, Inama, Occhipinti,Travaglino, Baglio del Cristo di Campobello, Donna Fugata, Duca di Salaparuta,Monterossa,Bertani, Entellano, Fatascia', Feudo di Sisa, Guccione, Judeka, Mandraffino, Mandrarossa, Maurigi, Michele Chiarlo, Montagner, Casa Montalbano viticoltori, Monte Rossa, Moschioni,  Principe di Spadafora, Racemi, Ruggeri, Santa Barbara, Tasca D'Almerita, Tenuta Gatti e moltissime altre ancora.

 Come le scorse edizioni, convegni, musica spettacoli e le interessantissime degustazioni.  Ci sarà inoltre Luca Martini (campione del mondo dei sommelier in carica), che terrà un’ importante degustazione di ancora top secret, per giornalisti e addetti. Un'occasione per conoscere i vini d’oltralpe.

Avremo la piu’ grande degustazione aperta al pubblico dei vini delle migliori aziende siciliane e nazionali ed europee.

Tornerà il Premio Internazionale Gusto DiVino, che quest’anno premierà personaggi unici, che si sono distinti nel mondo dell’enogastronomia.

Tutto questo sarà condito da musica, che riserverà qualche sorpresa inaspettata, spettacoli e ospiti d’eccezione, mettendo al centro del mondo del vino Castelbuono e i suoi luoghi.

Quattro giorni, dal 31 luglio al 3 agosto, in cui il paese delle Madonie e i suoi splendidi monumenti diventeranno capitale dell’enogastronomia. In attesa di scoprire tutte le novità, e il programma nel dettaglio, rimandiamo l’appuntamento a quest’ estate, con un’altra “Divina” edizione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.