Ancora furti in supermercato e di automobili. Arrestato giovane, indagati un minore e altri due pregiudicati

Domenica, 13 Aprile 2014 21:04 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli agenti della Polizia del Commissariato “Brancaccio”, hanno arrestato a Palermo L.B.F.P., 20enne palermitano ed indagato in stato di libertà il minore L.B.V. Per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

Nella tarda serata di ieri, intorno alle ore 23:30, i poliziotti durante il normale servizio sono andati in via Sacco e Vanzetti, dove erano stati segnalati quattro giovani intenti ad armeggiare su un’autovettura parcheggiata.

 

Giunti sul posto due dei giovani, accortisi dell’arrivo degli agenti, si sono dati alla fuga mentre gli altri due che continuavano ad armeggiare sull’autovettura sono stati bloccati.

I due ragazzi, con ancora tra le mani una tenaglia ed una pinza, avevano tranciato i cavi della batteria ubicata nel vano motore.

Da accertamenti effettuati l’autovettura risultava essere stata precedentemente rubata.

I due giovani ormai senza via di fuga hanno allora ammesso le loro colpe.

Sempre nella notte di ieri, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno indagato in stato di libertà due pregiudicati palermitani per il reato di tentato furto in concorso.

Intorno a mezzanotte e mezza gli agenti si dirigevano in via Albiri, ove erano stati segnalati ladri in azione presso i magazzini di un supermercato.

Giunti sul posto hanno trovato una Piaggio Ape parcheggiata davanti lo scivolo che porta all’interno dei magazzini, chiusi da un cancello e all’interno notavano due individui, corrispondenti alle descrizioni fornite, che venivano prontamente bloccati.

Da un controllo effettuato al mezzo, sono stati ritrovati nel vano cassone tre griglie in ferro per la raccolta dell’acqua piovana, poco prima asportate dallo scivolo.

Inoltre il mezzo era sprovvisto di polizza assicurativa e di carta di circolazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.