A bordo “kit” per rapine. Giovane fermato dalla Polizia

Lunedì, 31 Marzo 2014 16:58 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Agenti della Polizia di Stato hanno denunciato un pregiudicato palermitano di 21 anni trovato in possesso di un coltello.
Sabato sera una pattuglia di polizia ha notato come un’auto velocemente ne stesse sorpassando altre incolonnate all’incrocio tra Viale Regione Siciliana e via Pitrè.
Gli agenti, ritenendo che l’automobilista potesse avere effettuato la spericolata manovra dopo aver visto la vettura della Polizia e quindi per sottrarsi al controllo, hanno deciso di fermare la vettura.

L’autista, dopo una breve fuga, è stato bloccato e sottoposto ad una perquisizione estesa al passeggero ed al mezzo.
Il giovane ha cercato, pretestuosamente, di giustificare il suo tentativo di fuga con il timore di aver commesso delle infrazioni al codice della Strada.
Ma è bastato aprire il portaoggetti dell’abitacolo per scoprire ciò che plausibilmente gli occupanti della vettura avrebbero voluto nascondere ai poliziotti e che aveva l’aspetto di un vero e proprio kit da utilizzare per compiere una rapina: un coltello con lama da 15 cm, una maschera carnevalesca, un berretto di lana, guanti in lattice e chiavi adulterine.
Il 21enne, con precedenti per rapina, è stato denunciato in stato di libertà poiché ritenuto responsabile del reato di possesso illegale di oggetti atti ad offendere e chiavi adulterine.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.