100 chili di sigarette di contrabbando sequestrate al porto di Termini Imerese. Due arresti

Venerdì, 21 Marzo 2014 20:05 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Guardia di Finanza li ha fermati all’uscita del porto di Termini Imerese. Trasportavano 100 kg di sigarette estere di contrabbando ben nascoste all'interno dell'autovettura: 440 stecche marca Oris e Eleganxe nascoste nei bagagli, nel vano motore dell'automobile, nel cruscotto, nel serbatorio del carburante, nella ruota di scorta e persino dentro alcune zucche rosse svuotate appositamente per nascondere la merce. Si tratta di un 34ene palermitano e un 30enne tunisino.

Il palermitano attendeva il complice sbarcato dalla nave proveniente da Civitavecchia con bagagli a seguito. La Wolkswagen Golf, di proprietà dell'italiano, era stata adibita a "tabaccheria ambulante". I finanzieri li hanno fermati all'imbocco del porto e hanno sequestrato l'auto e arrestati entrambi in flagranza per il reato di contrabbando.
Dall'inizio del 2014 sono stati denunciati 64 persone, provenienti principalmente dalla Tunisia, trovati in possesso di 610 kg di sigarette di contrabbando.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.