Asael. Al via domani la due giorni di formazione per giovani amministratori

Giovedì, 07 Novembre 2013 14:01 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)

Al via domani la due giorni di formazione per giovani amministratori “Ruolo dei giovani amministratori pubblici nel nuovo governo locale disegnato dalla riforma in Sicilia" promossa dal l'ASAEL, in collaborazione con i Giovani Amministratori Madoniti, Imera Sviluppo2010, CERISDI e con il patrocinio del Comune di Campofelice di Roccella. Domani venerdì 8 e sabato 9 novembre la sala convegni dell’Hotel Fiesta di Campofelice di Roccella ospiterà un centinaio di giovani amministratori.

Per Matteo Cocchiara presidente dell’Asael e Roberto Domina presidente dei Giovani amministratori: “I governi locali sono sempre più caricati di competenze e responsabilità ma senza adeguate risorse a questo si aggiunge spesso la carenza di adeguata preparazione, per dare un importante supporto agli amministratori locali abbiamo promosso un momento di confronto ed incontro, due giorni di alta formazione politica dove interverranno relatori di specifica competenza”.

Si parlerà di: “Iter di approvazione del Bilancio comunale e ruolo e funzioni degli Amministratori Locali; Strumenti di attuazione del ruolo di programmazione, indirizzo e controllo dei consiglieri comunali; Della distinzione di ruoli e competenze fra burocrazia ed organi politici; Metodi e obiettivi dei fondi comunitari 2014-2020” e ruolo degli enti locali in una programmazione dal basso”.
Sabato (9 novembre), è prevista una tavola rotonda su: ”Stabilizzazione del Precariato degli enti locali; Soppressione delle Province ed il nuovo assetto ordinamentale con la modifica dei livelli di governo locale: Città Metropolitane e Comuni”. Introduce Dario Immordino amministrativista del foro di Palermo, previsti gli interventi di Patrizia Valenti (assessore regionale alle Autonomie locali) e Ester Bonafede (assessore regionale alla Famiglia, al lavoro ed alle politiche sociali) il sindaco di Agrigento Marco Zambuto e i deputati regionali Nello Musumeci, Giovanni Panepinto, Giuseppe Milazzo e Antonello Cracolici, quest’ultimo presidente della commissione affari istituzionali. E con i sindaci di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, di Gangi Giuseppe Ferrarello, di Campofelice di Roccella Massimo Battaglia, di Bompietro Lucio Di Gangi e Massimo Greco, già presidente del consiglio comunale di Enna e ancora il presidente di Sosvima Alessandro Ficile e di Imera Sviluppo Angelo Cascino.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.