Manifestazione “Un Castello di Carta” promossa dall’Associazione “In Altri Termini”

0
205

Dal 9 all’11 Agosto si è svolta la manifestazione “Un Castello di Carta”, promossa dalle Associazioni “In Altri Termini” e “Aremuse”. Ragazzi hanno partecipato al “BooKontest”, gioco in cui 12 squadre si sono confrontate sul tema del libro e della letteratura e che ha assegnato complessivamente 200 Euro di premi in buoni libro. La gara ha visto salire sul gradino più alto del podio i “Detective Selvaggi”, seguiti a ruota da “Il Club di Antonia” e dai “Palette e Secchioni”.

Il BooKontest rientrava nell’intenzione degli organizzatori di dimostrare con l’intera manifestazione come il gioco e l’attività culturale non sono necessariamente due fasi distinte della formazione di un individuo, ma bensì il gioco è la prima delle attività didattiche che ognuno di noi sperimenta. Durante tutti i tre giorni sulle tre terrazze del Castello si sono alternate le attività ludiche della “Federazione Ludica Siciliana”, associazione senza scopo di lucro, che promuove la diffusione del gioco di ruolo in Sicilia, che si è esibita con archi, spade, alabarde, cartomanti, fate, elfi ed orchi, per poi lasciare spazio a momenti più strettamente culturali con lo spettacolo teatrale “A_Merica” di Francesco Romengo, il cabaret dei “Sale e Pepe e Quanto Basta”, la lettura di Colapesce a cura di Mimmo Minà, l’interpretazione de “Il Piccolo Principe” da parte di Nicasio Catanese ed Eleonora De Luca, le imitazioni di Alberto Pagnotta, il tutto condito dall’estro artistico di Luca Di Giovanni, Letizia Algeri e Salvatore Costanza. L’impressione è stata di tre giorni densamente vissuti in tutto e per tutto, senza particolari distinzioni tra un giorno e l’altro, motivo d’orgoglio per i 30 ragazzi costituenti le due Associazioni coinvolte, i 25 della Federazione Ludica Siciliana ed i 40 artisti che si sono avvicendati sulle terrazze.