Martedì, 23 Luglio 2013 10:16

VI Kef'Art Festival

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ritorna il tanto atteso appuntamento con il “Kef’Art Festival – arte e musica in libertà” evento promosso dall’Associazione Culturale Fuori Orario, con il patrocinio del Comune di Cefalù e dell'Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo (Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo) della Regione Sicilia.
Il festival, che quest’anno giunge alla sua sesta edizione, si svolgerà dal 27 luglio al 6 agosto nelle location più suggestive della cittadina normanna, trasformandola in un vero e proprio palcoscenico del Mediterraneo. L’integrazione culturale e l’abbattimento delle barriere pregiudiziali saranno i temi principali di questa edizione, attraverso un connubio tra il recupero delle tradizioni popolari e la contaminazione tra culture e generi artistici diversi.
Il festival aprirà i battenti il 27 luglio presso l'ex Mercato Ittico di via Giovanni Amendola con “Gaze Beyond the Border – Sguardo Oltre il Confine”, mostra della fotografa salentina Valeria Taccone sul fenomeno dell'immigrazione in due regioni di confine come il Salento e la Sicilia (progetto che parte da un'iniziativa lanciata nel 2012 da United Colors of Benetton e dalla Fondazione Unhate). Il festival proseguirà domenica 28 luglio, presso la Corte delle Stelle in Corso Ruggero, con l'inaugurazione della mostra pittorica “Le Città Invisibili” dei due artisti Gioacchino Runfola e Nino Iovino che, ispirati dall'opera di Italo Calvino, creeranno un percorso di riflessione sul modo in cui viviamo oggi la città. Dal 29 al 31 luglio avrà invece luogo, presso il cortile del Teatro Comunale Salvatore Cicero, la quarta edizione della rassegna cinematografica “Mirror”, dal titolo “Gioco di Specchi”, che attraverso tre lungometraggi, vuole proporre una discussione sul tema dell'infanzia negata. Anche quest'anno sarà dedicato uno spazio al teatro, giovedì 1 agosto, presso la Corte delle Stelle, con la performance dei partecipanti al laboratorio teatrale curato da Marco Manera “Interpretare e improvvisare – storie scritte e storie da scrivere” . Ma il momento più atteso del Kef'Art Festival rimane l'evento musicale “Liberamusica”. Quest'anno sul palco del Lungomare si alterneranno grandi nomi di artisti nazionali e internazionali: venerdì 2 agosto, dopo il Kef'Art Music Contest - concorso per band emergenti – si esibirà Sandro Joyeux, musicista parigino d'origine, ma giramondo nello spirito, che è riuscito a mescolare la canzone francese con i ritmi del mondo. Le sue canzoni parlano di città lontane, raccontano storie di villaggi di bambini soldato, di fiumi e di foreste in pericolo. Sabato 3 agosto i concerti proseguiranno con la performance della band garage punk catanese “Martiri di Falloppio”, che apriranno il concerto di Mario Incudine “Italia Talìa Live Tour 2013”. Dopo Torino, Milano e Roma, infatti, l'artista ennese farà tappa a Cefalù raccontando la sua Sicilia con suoni contaminati dalle varie culture che si sono susseguite nella storia di questa meravigliosa isola. Ed è proprio il patrimonio culturale siciliano che si vuole rivalutare con lo spettacolo dell'opera dei pupi a cura della compagnia “Nino Cuticchio & Figli”, che avrà luogo presso la Corte delle Stelle domenica 4 agosto. Creando una sinergia tra arte e territorio, tra innovazione e tradizione, il Kef'Art Festival vuole in definitiva essere principalmente luogo di conoscenza, dialogo e scambio, attraverso un approccio con l'arte e con il territorio che sia dinamico e partecipativo. Il tutto rigorosamente libero e gratuito.
Letto 2320 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.