Controlli dei carabinieri in materia ambientale. Denunciata una persona

0
117

I militari della Compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, in collaborazione con i colleghi di Polizzi Generosa, nell’ambito dei controlli delle aree del comprensorio madonita, al fine di reprimere i reati in materia di inquinamento ambientale, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria di Termini Imerese M. M., 52 anni, per reati ambientali poichè, in qualità di titolare dell’omonima ditta di rivendita e riparazioni di autoveicoli, ha realizzato tre discariche abusive in terreni di sua proprietà, per un’area complessiva di 3.000 mq circa, costituite da vari veicoli dismessi ed in stato d’abbandono, pneumatici, varie parti meccaniche e di carrozzeria nonchè batterie al piombo esauste considerate “rifiuti speciali pericolosi”.

Uno dei tre terreni adibiti a discarica è risultato essere sottoposto a vincolo paesaggistico.
Le aree sono state sottoposte a sequestro preventivo. L’operazione odierna segue in ordine temporale un’altra già effettuata nel mese di maggio scorso e si inquadra in un piano di costanti controlli predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Palermo e dal Comando di Monreale finalizzata alla applicazione della normativa in materia ambientale nel territorio della provincia e nelle aree protette del Parco delle Madonie.