Una frana blocca l’autostrada per Messina. Intervengono la Polstrada, gli addetti del Cas, la Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco

Venerdì, 26 Aprile 2013 08:43 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono stati gli agenti della Polizia Stradale del Distaccamento di Cefalù, ad essere impegnati per primi a deviare il traffico a seguito di una frana di vaste proporzioni che ha invaso l’autostrada A/20 - Messina - Palermo  nei pressi dei caselli di Buonfornello. Con molta probabilità la causa è da ricercare in una perdita d’acqua per uso irriguo proveniente dalla condotta del Consorzio di Bonifica Rosamaria, che ha fatto scivolare giù una parte della collina antistante la sede autostradale Messina Palermo nei pressi della Contrada Pistavecchia nel territorio di Campofelice di Roccella.

Grave la ripercussione al transito sull’ autostrada per Messina che è stata subito chiusa in entrambe le direzioni di marcia ed i veicoli deviati sulla statale 113. L’enorme massa di fango ha invaso  le carreggiate di scorrimento e, pertanto, oltre agli agenti della Polstrada immediatamente giunti sui luoghi,  è stato necessario l’intervento dei tecnici e gli addetti alla manutenzione del Consorzio per le Autostrade Siciliane, la Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Palermo. Gravosi, ma immediati, sono stati i lavori per lo sgombero della strada e la bonifica dell’intera zona  interessata alla frana che si sono protratti per due giorni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.