Avevano deciso una "trasferta" in provincia, contando di raccattare un po' di roba a Sciara. Ma l'arrivo dei carabinieri ha guastato la festa.
Pubblicato in Sciara

Si sono sposati l’11 gennaio del 1947 e oggi festeggiano i 70 anni di matrimonio.

Pubblicato in Sciara
Ha dichiarato il falso per essere ammessa al gratuito patrocinio a spese dello Stato in un processo penale. Ma è stata smascherata, denunciata, processata ed adesso condannata.
Pubblicato in Sciara
Non siamo sulle strade della California, ma più banalmente sulla comunale di Sciara. Però è accaduto proprio come nei film d'azione americani.
Pubblicato in Sciara
Mercoledì, 27 Luglio 2016 12:57

Stalking. Condanna per un uomo a Sciara

Ha tempestato la ex moglie di telefonate, l'ha pedinata e pure minacciata.
Pubblicato in Sciara

Il Giudice per l'udienza preliminare di Termini Imerese, Michele Guarnotta ha assolto, perchè il fatto non sussiste, il sindaco di Sciara Salvatore Rini.

Pubblicato in Sciara

I Carabinieri di Termini Imerese e di Montemaggiore Belsito hanno arrestato una persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
I militari impegnati in un servizio di controllo del territorio stavano effettuando un posto di blocco lungo la SS113 all’altezza del bivio di Sciara, quando hanno fermato una Fiat Multipla.

Pubblicato in Sciara

Nell’ambito della manifestazione “Un’Estate con SiciliAntica” si terrà Giovedì 4 settembre 2014 a Sciara la visita guidata al Dolmen e al muro megalitico di Mura Pregne. L’appuntamento è a Piazza Castelreale alle ore 22. All’interno del cosiddetto “quadrilatero” sarà letto il famoso “Discorso sulla pace” che Ermocrate tenne nel 424 a.C. al Congresso di Gela, riportato da Tucidide nella sua opera “La Guerra del Peloponneso”.

Pubblicato in Sciara

Circa ottomila ettari di terreno agricolo in provincia sono a secco. Niente acqua. Giovedì mattina, 3 luglio, scatterà la protesta in piazza a Sciara davanti al municipio. 

Pubblicato in Sciara

Incendi contro attività artigianali, industriali e agricole sui quali indagano i carabinieri di Termini e la polizia del commissariato di Cefalù. Nel primo caso il fuoco divampa in un capannone di un’azienda a Geraci Siculo il 3 ottobre dell’anno scorso, mentre l’ultimo episodio ha colpito il deposito di carburanti di Salvatore Vassallo a Sciara il 9 aprile. Un unico disegno mafioso o una recrudescenza del fenomeno estorsivo?

Pubblicato in Comprensorio
Pagina 1 di 2