Sembra che la causa dell’incendio scoppiato tra le navate della chiesa Madre Santissimo Pietro e Paolo di Caltavuturo sia da attribuire ad un corto circuito di un elettrodomestico situato nella stanza del parroco interessando la zona degli uffici parrocchiali, poi il fumo si è propagato all’interno della cinquecentesca costruzione.
Pubblicato in Caltavuturo