A seguito della polemica sull’intestazione, circa sette anni fa, a Don Teotista Panzeca, definito negli atti della Commissione antimafia come vicino alla mafia e fratello del locale boss, del Liceo Psico pedagogico, e della richiesta di cancellare la vecchia intitolazione dedicando la scuola a Mico Geraci, ritenuto un leader antimafioso ucciso da Cosa Nostra, cinquanta cittadini di Caccamo hanno scritto una lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,

Pubblicato in Caccamo

E' stato riaperto dalla Commissione antimafia il caso di Domenico Geraci il sindacalista ucciso dalla mafia a Caccamo la sera dell'8 ottobre 1998 e per il quale a distanza di 16 anni ancora non si conoscono autori e mandanti.

Pubblicato in Caccamo

L’Amministrazione Comunale , il Liceo di Scienze Umane “Monsignor Teotista Panzeca”, l’Istituto Comprensivo Statale “Giovanni Barbera”, con la condivisione della famiglia Geraci, organizzano per giorno 8 ottobre, in occasione del XV anniversario dell'uccisione per mano mafiosa di Mico Geraci, una giornata che avrà come filo conduttore la legalità e la trasparenza.

Domenico Geraci era un sindacalista Uil, candidato a sindaco della cittadina di Caccamo, fu ucciso a fucilate per mano mafiosa a 44 anni davanti la sua abitazione.

Pubblicato in Caccamo